DIAITA

Premessa: Secondo una massima di Ippocrate la medicina si articolerebbe sostanzialmente in dietetica (diaetetica), farmacologia (pharmaceutica) e chirurgia (chirurgia).

«[…] La diaetetica si occupa dei sani e serve a impostare un regime di vita. Suo compito è quello di preservare la salute del corpo e garantire l’osservanza delle leggi vitali attraverso una vita regolata […]»

Al primo posto viene quindi la dietetica, un termine che nella medicina classica ha un’accezione più ampia che nell’uso moderno: essa indica non solo una limitazione nel regime alimentare, ma tutta la condotta di vita, che almeno a partire dal medico e filosofo greco Claudio Galeno (129-200 ca.) di Pergamo viene distinta in sei ambiti, Le cosiddette res non naturales:

  • 1. luce e aria;
  • 2. cibi e bevande;
  • 3. moto e quiete;
  • 4. sonno e veglia;
  • 5. escrezioni e secrezioni;
  • 6. accidenti d’animo.

Prendendo spunto dalle Res Non Naturales del filosofo greco l’idea di DIAITA è quella di creare per la prima volta un’associazione senza scopi di lucro con la  Mission di realizzare focus group di ricerca e studio per valorizzare e migliorare gli stili di vita attraverso la sinergia tra diverse aree professionali per preservare la salute del corpo e garantire l’osservanza delle leggi vitali attraverso una vita regolata.  Sei grandi aree in corrispondenza delle Res Non Naturales:

  • Luce e Aria > Communication
  • Cibi e Bevande > Nutrition
  • Moto e Quiete > Dynamics
  • Sonno e Veglia > Psycology
  • Escrezioni e Secrezioni > HealtCare
  • Accidenti d’Animo > Philosophy