A 13 anni ha deciso di lasciare la scuola. Ascoltate perché, è eccezionale

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Questo ragazzo ha deciso di lasciare la scuola a 13 anni. Ascoltate un po le sue motivazioni e come egli vede il suo futuro.

Il giovane Logan Laplante ama studiare ma si è reso conto di avere un problema con il sistema scolastico. Abbandona la scuola a 13 anni per diventare un « hacker della scuola ». Gi hacker si mettono nelle situazioni o costringono la società a porsi delle domande, dove cè bisogno di risposte per le situazioni sociali che a volte sono diventate incoerenti o addirittura drammatiche… Mostra il seguito

Questa sembra un po egoista come fare delle copie pirate di un calcolatore, con obiettivi ben precisi oppure salire su un albero e rifiutare di scendere per impedire il disboscamento…. Ma lo hacking è uno dei mezzi più stringenti per la riforma sociale, tanto che difende un codice morale! Logan pensa che gli studenti dovrebbero poter esplorare le loro curiosità, per essere appassionati dello studio e per dare il meglio di loro stessi, per essere in fondo fondo felici!